Fratelli Granata aiuta Campi con un’area giochi per i bambini

Chissà quanti si chiedono cosa stia succedendo nel centro Italia, nelle zone colpite l’anno scorso dal terrremoto, se la ricostruzione sta avvenendo. Purtroppo per alcuni luoghi, in particolare Campi, la ricostruzione fa molta fatica ad andare avanti. Lontani dalle telecamere, lo Stato si fa vedere molto poco e per gran parte dei piccoli passi in avanti che vengono compiuti  i cittadini di Campi devono ringraziare solo loro stessi.

Il paese è in cattive condizioni e la foto qui a destra mostra l’impietosa realtà.

Una parte della cittadinanza di quella rimasta nella zona condivide gli spazi nei pressi di una struttura antisismica della pro-loco, e intorno a questa struttura sta nascendo un progetto per creare una zona in cui rinascere, seppure basata su strutture temporanee.

Il progetto ha il nome di Back to Campi, nato per il rilancio economico della zona e come eventuale centro di accoglienza per eventuali emergenze. Il primo proposito del progetto è creare un’area che possa avere la duplice funzione di area di accoglienza per il camping, con bungalow, servizi e spazi verdi, strutture sportive allo scopo di riportare il turismo in zona. La seconda funzione è di creare una zona di accoglienza per altre ulteriori emergenze dovute a futuri terremoti. I coordinatori del progetto e la cittadinanza in generale ha capito che se vogliono rimanere in quella zona dovranno fare i conti con l’instabilità della zona e sarà sempre necessario avere un luogo sicuro e protetto dove poter affrontare i momenti più difficili successivi ad un sisma.

E’ una questione di lungimiranza ragionare in questi termini, non di pessimismo. Perché i cittadini di Campi vogliono continuare a vivere in questa terra e a trovare il modo di affrontare tutte le problematiche che presenta. Roberto Sbriccoli, presidente della Pro-Loco di Campi sta promuovendo mille iniziative per autofinanziare questo progetto, che può essre considerato un esempio pilota per tutte le zone colpite dal sisma.

Per promuovere l’evento, la Pro-loco di Campi ha organizzato l’iniziativa Campi in Volo, un festival degli aquiloni al quale hanno partecipato diversi gruppi per una giornata di colori e da vivere insieme e in spensieratezza. In contemporanea all’evento quattro folti gruppi di camminatori hanno raggiunto la piana dove aveva luogo l’evento.

FratelliGranata ha scelto questo progetto per dare fondo agli ultimi soldi a disposizione tra quelli raccolti. Dopo aver raccolto circa 6.350€ ed aver utilizzato gran parte di essi per le iniziative sul territorio e per una donazione effettuata proprio a Campi (vedi i precedenti articoli per maggiori dettagli, in particolare qui: http://fratelligranata.org/2017/01/20/il-punto-del-progetto-di-fratelli-granata/), sono stati donati gli ultimi 1.460 euro presenti in cassa per il progetto dell’area giochi per i bambini, la macchia rossa sul progetto di Back To Campi presente sulla sinistra della piscina racchiusa nell’area descritta dai bungalow. Siamo coscienti di aver fatto il possibile, ma sappiamo che c’è ancora tanto da fare.

Back To Campi

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *